Vai al contenuto

Domande frequenti

Dove rimane il calcare?

Il Calconditioner non rimuove le particelle di calcare dall’acqua, ma le rende temporaneamente inoffensive conferendo loro una carica. Questa tecnologia intelligente impedisce alle particelle di aderire alle superfici o di aggregarsi tra loro. In questo modo si evita efficacemente la formazione di depositi di calcare, mantenendo minerali vitali e salutari come calcio e magnesio.

Quale Calconditioner dovrei scegliere?

Per l’uso domestico ci sono diverse versioni. La scelta dipende da quanto acqua si utilizza. Il CC1500 è la scelta migliore per una casa. Se si desidera proteggere solo una caldaia o un rubinetto dell’acqua calda, un CC750 è sufficiente. Per i grandi consumatori (ville, ristorazione, palestre) c’è il CC2500.

Il Calconditioner funziona anche con tubi di plastica?

Sì, il Calconditioner funziona su tubi di rame, plastica, alluminio e acciaio.

Cosa è necessario per poter assemblare?

Sono necessari due pezzi di tubo dritti di circa 7 cm o un unico pezzo libero e dritto di almeno 14 cm. L’installazione è possibile anche con molte giunzioni (dadi) e quindi poco tubo libero. Le istruzioni di montaggio offrono una soluzione per quasi ogni situazione. Inoltre, è necessaria la corrente elettrica, quindi una presa nelle vicinanze è essenziale. Il cavo di collegamento standard è lungo 1,5 metri. Abbiamo cavi di prolunga da 1 a 10 metri. Se ne avete bisogno, indicatelo nell’ordine alla voce “extra” e noi ci occuperemo di tutto. E avete dubbi sulla possibilità di installazione? Mandateci alcune foto che mostrano l’ambiente del contatore dell’acqua e/o della valvola principale e vedremo se è possibile e in che modo.

La luce lampeggia, è normale?

A seconda del modello, il dispositivo emette luce verde, blu o arancione. Tutte le luci lampeggiano, ma questo è difficilmente visibile nelle luci più luminose. In alcuni modelli, la luminosità è così attenuata che il lampeggio è chiaramente visibile. Quindi, sia il lampeggio che la luce costante sono normali.

Quanto consuma in energia un Calconditioner?

I dispositivi per la climatizzazione domestica CC750, CC1500 e CC2500 consumano circa 2,5 kilowatt all’anno. Fino al recente (2021) erano meno di 1 euro all’anno. Con i prezzi attuali dell’energia (2022) sono 2-3 euro all’anno.

Il Calconditioner è stato dimostrato efficace?

Sì, ci sono prove scientifiche che il Calconditioner funziona. Il Calconditioner è stato lanciato negli anni ’80. Durante questo tempo, sono stati condotti molti studi, come quello pubblicato nella prestigiosa rivista scientifica Nature, “Effects of Electrical Treatment of Hot Water” e un rapporto del TNO. Il Calconditioner è un prodotto brevettato, clicca qui per visualizzare questo brevetto.

Deve essere rimosso il colore prima?

No. La vernice sul tubo non è un problema. Anche il rivestimento in plastica usato negli ultimi anni non è un problema. Assicuratevi di utilizzare un pezzo di tubo dritto. Sono necessari due pezzi dritti di circa 7 centimetri o un pezzo continuo di almeno 14 cm.

Perché il Calconditioner è molto più economico di altri marchi?

Un Calconditioner può essere acquistato a partire da 159,00 €, mentre i prezzi di altri marchi possono arrivare fino a 2.800,00 €. Questa differenza di prezzo deriva dal fatto che il Calconditioner combatte solo il calcare e non rimuove il calcare stesso. È possibile anche assemblare da soli il Calconditioner. Altri marchi utilizzano tecniche diverse, molto più costose e meno salutari, come la filtrazione dell’acqua o la conversione degli ioni. Inoltre, non ci sono costi di manutenzione con il Calconditioner, mentre con soluzioni più costose è necessario un costante rifornimento.

Come si differenzia il Calconditioner da altri dispositivi costosi?

Il calcare può essere prevenuto in due modi: rimuovendo tutte le particelle di calcare dall’acqua o rendendo le particelle di calcare inoffensive in modo che non formino più calcare. Il Calconditioner fa quest’ultimo. Un altro vantaggio del Calconditioner è che anche i depositi di calcare esistenti vengono rimossi, facendo tornare come nuovi gli apparecchi internamente.

La luce di decalcificazione sulla macchina del caffè è accesa, come è possibile?

Sembra strano, ma questa luce si accende dopo un numero prestabilito di tazze di caffè. Il dispositivo non misura se c’è calcare nella macchina. Fanno ciò anche per la vendita di costose tavolette anticalcare. È possibile ignorare questa luce. Le tavolette per la pulizia rimuovono anche i depositi di grasso dai chicchi di caffè. Naturalmente, questa pulizia è ancora necessaria.

Il valore del pH è quasi lo stesso di prima, come è possibile?

Il Calconditioner non rimuove le particelle di calcare dall’acqua come un sistema di filtrazione. Le particelle di calcare (minerali di calcio salutari) rimangono nell’acqua ma ricevono una diversa carica elettromagnetica. Questo impedisce la formazione di depositi di calcare. Quindi, le particelle di calcare rimangono sospese nell’acqua e quindi non si misura una diminuzione quando si misura la quantità di particelle di calcare nell’acqua (valore del pH).

Poco dopo l’acquisto del Calconditioner, il mio rubinetto si è intasato, come è possibile?

Il Calconditioner impedisce che nuove particelle di calcare nell’acqua si attacchino a tubi e apparecchi. Anche i depositi di calcare esistenti scompaiono. Normalmente, il calcare esistente diventa una polvere fine che scompare con l’acqua nello scarico, quindi non si noterà. Tuttavia, nei tubi o nelle caldaie fortemente incrostate, a volte si possono staccare piccoli pezzi di calcare. Questo problema si risolve da solo nel tempo. Ma se i pezzi sciolti sono un po’ più grandi, possono intasare il filtro del rubinetto. È possibile risolvere facilmente svitando e sciacquando il filtro del rubinetto. Con il tempo, i tubi diventeranno puliti e ciò non accadrà più.

Il Calconditioner è buono per l’ambiente?

Sì, il nostro addolcitore d’acqua è effettivamente molto buono per l’ambiente. Un addolcitore d’acqua Calconditioner consuma solo una piccola quantità di elettricità, ma risparmia molta elettricità e gas. Questo è ovviamente vantaggioso per il portafoglio, ma anche per l’ambiente. Inoltre, un addolcitore d’acqua richiede molto meno sapone. Il sapone è molto più efficace in acqua dolce. Tuttavia, l’argomento ambientale più importante è che con il Calconditioner non è più necessario utilizzare anticalcare. Questi sono molto dannosi per l’ambiente.

Il Calconditioner non è semplicemente un elettromagnete?

No. I magneti hanno un’influenza limitata sulle particelle di calcare nell’acqua, ma in questo caso sono necessari un magnete molto potente e un nucleo magnetizzabile. L’acqua non è magnetizzabile. Inoltre, la portata di un magnete è anche molto limitata, quindi non adatta per un’intera casa. Il Calconditioner lavora con segnali radio e la bobina funge da antenna. Il segnale generato nella bobina interrompe le forze di coesione delle particelle di calcare per circa 70 ore, durante le quali non vogliono “aderire” a nulla, né l’una all’altra né a tubi e apparecchi. Queste forze disturbate vengono trasferite al calcare esistente, facendolo così lentamente dissolvere.

Quanto dura il dispositivo?

La durata di un addolcitore d’acqua Calconditioner è stimata tra i 20 e i 30 anni. Il guscio e l’elettronica utilizzata sono di alta qualità. Inoltre, l’elettronica viene incapsulata in schiuma di poliuretano dopo l’assemblaggio per prevenire l’influenza dell’umidità.

L’uso del Calconditioner è sano e sicuro?

Sì. Il Calconditioner non rimuove il calcio e altri minerali dall’acqua, ma assicura che non aderiscano a tubi e apparecchi. La composizione dell’acqua rimane quindi invariata, quindi non ci sono rischi per la salute. Altri marchi rimuovono minerali dall’acqua o aggiungono sostanze. Bere acqua dalla quale sono stati rimossi i minerali essenziali può causare una carenza di questi minerali, il che è dannoso per la salute. Inoltre, l’ambiente beneficia poiché non sono più necessari anticalcare e il Calconditioner risparmia notevolmente energia.

Scopri le soluzioni nel nostro negozio online.